Coltivazione di Stevia in giardino

Il sostituto dello zucchero sano Stevia è stato ora approvato anche in Europa. Scoprite qui come coltivare questa pianta popolare in casa nel vostro giardino o sul vostro balcone.

Dalla sua approvazione nel 2011, lo zuccherificio sudamericano ha registrato un enorme aumento della domanda. Nel frattempo, sempre più vivai stanno aggiungendo la stevia senza calorie al loro assortimento, perché, nonostante la sua origine, prospera anche alle nostre latitudini senza problemi. Leggete qui cosa richiede l'impianto della stevia e cosa dovete sapere sulla sua cura.

Qual è il luogo adatto per la coltivazione?

La pianta perenne della stevia è ideale come pianta in vaso su terrazze e balconi, poiché preferisce una posizione luminosa, calda e soprattutto soleggiata. Le piante prosperano particolarmente bene nelle serre. Qui possono anche essere piantate tutto l'anno.

Tuttavia, se volete mettere la vostra pianta in giardino, dovreste piantarla solo da giugno all'autunno e poi ripiantarla in una zona priva di gelo. In caso contrario, la pianta di Stevia non sarà in grado di sopravvivere all'inverno. Nei vasi, la pianta in genere prospera meno abbondantemente che all'aperto.

Suggerimento:

Per le piante di Stevia più piccole, un davanzale soleggiato è l'ideale.

Come mi prendo cura della pianta di Stevia?

Anche se la pianta di Stevia ama l'umidità, è necessario evitare a tutti i costi l'intasamento dell'acqua, che può portare al marciume delle radici. Un'alternanza costante tra secchezza e umidità è la condizione di crescita ottimale.

Suggerimento:

Durante il periodo di svernamento è importante lasciare la pianta da sola e annaffiare moderatamente solo se assolutamente necessario. Durante questi mesi, l'impianto di Stevia ha bisogno di una qualche fase di recupero e richiede anche poca luce.

Questa fase è chiamata anche fase vegetativa e dura fino alla prossima primavera (circa fino a marzo). Visivamente, la Stevia rebaudiana muore praticamente in questo periodo. Pertanto, è possibile tagliare la pianta di circa 5 centimetri. Questo periodo di riposo di diversi mesi significa che la pianta è meno soggetta a malattie durante tutto l'anno.

Il raccolto di foglie di Stevia

La raccolta della stevia è simile a quella del basilico. Solo le punte di tiro sono separate. Per un ulteriore utilizzo, la foglia può essere messa direttamente in un bicchiere di tè, per esempio, o essiccata singolarmente e poi usata come dolcificante.

Attenzione:

La dolcezza di una singola foglia di Stevia è sufficiente per addolcire una tazza di tè.